fbpx

Il Preparatore Mentale e il lato oscuro della forza (mentale)

“Preparatore Mentale” è un altro modo per definire il Mental Trainer. Da Preparatore Mentale mi trovo spesso a lavorare sulla forza mentale degli atleti con i quali lavoro.

Indubbiamente essere mentalmente forti è un aspetto fondamentale per costruire una carriera di alto livello nel mondo dello sport. I motivi sono diversi: essere forti mentalmente ci permette di gestire al meglio lo stress, ci permette di migliorare le nostre performance, ci permette di riuscire a dare il meglio di noi con continuità, ci permette di riprenderci dalle sconfitte, ci consente di gestire al meglio il recupero dagli infortuni.

Una domanda per te

Ora voglio farti una domanda:

qual è il contrario di forza mentale?

Generalmente la risposta che mi viene data quando pongo questa domanda è “debolezza mentale”. In realtà non è così, perché la risposta corretta è “sensibilità mentale”. Da trainer in Programmazione Neuro Linguistica vorrei farti notare come cambia l’immagine che ti fai di una persona “mentalmente debole” rispetto all’immagine che il tuo cervello costruisce in riferimento a una persona “mentalmente sensibile”.

Una persona mentalmente sensibile accuserà maggiormente, rispetto a una persona mentalmente forte, lo stress, faticherà un po’ di più a gestire le emozioni perché avrà la tendenza ad entrare più facilmente in contatto profondo con l’emozione stessa. Ma proprio grazie a ciò, è più brava a riconoscere e a comprendere le emozioni altrui rispetto a una persona mentalmente forte.

Ho fatto questa importante distinzione perché voglio mettere in chiaro una cosa: essere forti mentalmente non è sempre una cosa positiva. Senza un grado di consapevolezza adeguato, la forza mentale può causare problematiche di vario tipo.

Il Preparatore Mentale e il lato oscuro della forza (mentale)

Vediamo quali possono essere queste problematiche, scopriamo insieme il lato oscuro della forza mentale che un Preparatore Mentale si trova a volte ad affrontare. Essere forti mentalmente può avere dei lati negativi, non solo in ambito sportivo, bensì in qualunque area della nostra vita.

  • L’individuo mentalmente forte può sopravvalutarsi e rischiare di portare avanti troppe cose tutte insieme, con la conseguente dispersione di energie.
  • Rischia di diventare intollerante verso chi è mentalmente sensibile, con un impatto negativo sulle relazioni sociali.
  • Può essere percepito come una persona prepotente, anche qua con impatti negativi sulle relazioni sociali.
  • Può fare molta fatica a riconoscere le proprie debolezze, perdendo così di vista la possibilità di crescere e migliorare.
  • Può sembrare insensibile a chi non è dotato di un alto livello di forza mentale.
  • Può avere difficoltà nel riconoscere le emozioni negli altri.

Se il quiz sulla forza mentale ti ha dato un punteggio alto, e quindi hai scoperto di avere un elevato livello di forza mentale. ricorda che è necessario mantenere alto anche il livello di consapevolezza, tenendo sempre bene in mente, ad esempio, che incontrerai spesso persone mentalmente più sensibili di te che faticheranno a comprendere alcune delle cose che fai e che dici.

Se hai ottenuto un punteggio basso ricorda innanzi tutto che la forza mentale, se vuoi, puoi coltivarla e migliorarla. Ricorda anche che ti capiterà di incontrare persone che in un primo momento potranno sembrarti “cattive”, magari sono soltanto nel loro lato oscuro della forza mentale. Ricorda che chi è mentalmente sensibile ha maggiori capacità di lettura e interpretazione delle emozioni!

Vuoi migliorare la tua forza mentale oppure vuoi imparare a gestire meglio il tuo lato oscuro? Scopri come farlo con un percorso di Coaching online!


Max Spini

NLP Coach & Trainer | Ultrarunner

Coaching & Ultrarunning

Programmi personalizzati di Coaching e Mentoring per portare la tua vita al livello successivo.

Info

Massimiliano Spini
Coach &  Ultrarunner
P. IVA: 03814700138

Massimiliano Spini - Coach & Ultrarunner 
Made with and some coffee by Gdmtech